Trova l'area picnic più vicina attorno a te! L'area picnic in Italia a portata di clic

Viaggio in Italia lungo la Via Francigena

Viaggio in Italia lungo la Via Francigena

La rubrica L’Italia dei picnic prosegue il suo viaggio in Italia alla scoperta dei luoghi e degli itinerari più suggestivi del paese

In questo nuovo appuntamento de L’Italia dei Picnic abbiamo deciso di portarvi alla scoperta di uno dei più antichi e suggestivi itinerari che attraversano il nostro splendido paese “La Via Francigena”.

La Via Francigena, storia di un pellegrinaggio medioevale

La Via Francigena è uno dei più antichi ed importanti itinerari che percorrono il nostro paese. Come suggerisce il nome, questa antica via collegava la terra dei Franchi alla città eterna.
Nata durante il medioevo come pellegrinaggio sacro da Canterbury  fino alla tomba dell’apostolo Pietro, la Via Francigena nei secoli successivi divenne una delle più importanti vie del commercio dell’Europa settentrionale e occidentale . Proprio per questo motivo, però, lil nome della via nel tempo divenne Via Romea, in quanto ne descriveva meglio il luogo di arrivo.

Il primo a percorrere tutti e 1600 km fu l’arcivescovo di Canterbury Sigerico, dividendo il viaggio in 79 tappe e durante il quale tenne un importantissimo diario di viaggio la cui scoperta è stata fondamentale per poter ricostruire il percorso originario.

Cartelli Via Francigena

La via Francigena oggi

Dopo secoli la via è ancora uno dei cammini più importanti del paese e si sviluppa principalmente lungo le regioni del Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Toscana e Lazio.
Non solo pellegrini alla riscoperta dell’antico percorso religioso ma anche moltissimi appassionati delle lunghe camminate che decidono di intraprendere il percorso alla scoperta di alcuni dei più bei luoghi del paese, a piedi o in bicicletta.

Partendo dal valico alpino del Gran San Bernardo fino ad arrivare a Roma le tappe da percorrere e in cui poter sostare sono ben 45 e distano in media l’una dall’altra 22-23 km.

Aree picnic lungo la Via Francigena

Lungo il percorso sono moltissime le aree picnic in cui poter sostare per recuperare le energie prima di intraprendere il cammino verso la tappa successiva o per potersi fermare a consumare un pranzo nella natura e ammirare la bellezza del nostro territorio.
Di seguito alcune delle Aree picnic che si possono incontrare lungo la Via Francigena.

[Tappa 27  Camaiora – Lucca] Si trova a soli 4km dal centro di Lucca, all’interno del Parco Fluviale del Serchio.
L’area comprende uno splendido frutteto, area attrezzata con tavoli, panche e barbecue.
Qui sarà possibile acquistare cestini picnic con prodotti di qualità da gustare comodamente all’interno dell’area o sdraiati sulle rive del fiume.

[tappa 37 Radicofani – Acquapendente] L’area è situata nell’ultimo tratto toscano della Via Francigena e dista solo 9 km da San Casciano dei Bagni. Luogo ideale per una pausa prima di entrare nel Lazio e concludere il cammino.
Qui l’area è attrezzata con tavolo con panche e copertura per ripararsi dal sole, rastrelliera per bicicletta e parcheggio per cavallo.
All’interno della sagrestia della Chiesa di S.Elisabetta è ospitato L’Ostello del pellegrino per tutti coloro che decidono di riposare una notte prima di riprendere il viaggio.

[Tappa 37 variante 1] Da Ponte a Rigo è possibile intraprendere una variante del percorso ufficiale. Si tratta di un percorso collinare da dove poter ammirare tutto il paesaggio circostante. Lungo questa strada è possibile sostare alle porte di Proceno nell’area picnic di Castagnetelle attrezzata con tavoli, panche, barbecue, servizi igienici e area sosta camper.

Via Francigena cartello in pietra

[Tappa 39 Bolsena – Montefiascone] Giunti a Bolsena è possibile sostare nell’area picnic Guadetto. Qui si trovano tavoli con panche in pietra per poter godere di una pausa lungo le sponde del lago. Nelle immediate vicinanze è anche presente un bar per potersi rifornire.

[Tappa 39 Bolsena – Montefiascone] A metà strada tra Bolsena e Montefiasconte, immersa nel Parco Archeologico e Naturalistico di Turona. Una pausa all’ombra di cerri e roverelle dov’è è possibile usufruire di numerosi tavoli da picnic sparsi per tutto il parco!

Capranica Fracigena

[Tappa 42 Vetralla – Sutri] Lungo il percorso che da Vetralla porta a Sutri sono due le aree picnic in cui poter sostare, entrambe nel comune di Capranica. La prima si tratta di una piccolissima area attrezzata con tavoli e panche e parco giochi per bambini e si trova proprio all’ingresso di Capranica. La seconda, molto più pittoresca, si trova invece in uno splendido spazio verde che circonda la Chiesa Madonna del Cerreto, a soli 5min dal centro storico.

[Tappa 43 Sutri – Campagnano di Roma] A circa 40km dalla meta è possibile sostare in una splendida area picnic posta sulle rive del lago di Monterosi. Tavoli e panche con vista lago, tanto verde intorno e una fonte storica da cui poter attingere l’acqua.

null

Ripercorrere l’antico tragitto che da più di mille anni collega il nord Europa alla città di Roma, camminare tra le bellezze paesaggistiche dell’Italia e scoprire centinaia di nuovi luoghi. Decidere di intraprendere la Via Francigena è davvero un’ottima idea per un viaggio zaino in spalla.

[mailpoet_form id=”1″]

In Alto