ALLERTA #CORONAVIRUS: in ottemperanza al DPCM 8 Marzo 2020, potrebbero esserci forti limitazioni di accesso o chiusure delle aree picnic!

post-title Previsioni Meteo 25 Aprile 2017

Previsioni Meteo 25 Aprile 2017

Previsioni Meteo 25 Aprile 2017

Previsioni Meteo 25 Aprile 2017

Il ponte del 25 Aprile è ormai alle porte, ecco quali potrebbero essere le condizioni meteo per martedì 25 aprile 2017, giornata di festa che gli italiani normalmente preferiscono trascorrere all’aria aperta visitando città d’arte, andando per sentieri in montagna o godendosi i primi calori simil estivi in spiaggia o sulle sponde di laghi e fiumi. Tutti però con il solo obiettivo di rilassarsi e fare un bel picnic!!

Tra il 26 e il 28 Aprile è atteso il passaggio di un fronte perturbato sospinto da aria fredda di origine nord atlantica. Questo determinerà maltempo diffuso al centro nord Italia, vento forte, piogge e nevicate che raggiungeranno quote di alta collina sulle Alpi e su Appennino Settentrionale (800-1100mt).

Già dal 25 Aprile però i primi segnali dell’arrivo della perturbazione saranno evidenti al nord, sulle Alpi e in Appennino settentrionale, con piogge e nevicate a quote alte (1700-2000) su tutto l’arco alpino, specie quello centrale. Su Lombardia, Liguria, Valle d’Aosta, Piemonte, Emilia Romagna occidentale e Toscana settentrionale (con maggiore interessamente del settore appenninico di queste due ultime regioni) il cielo sarà a tratti nuvoloso con possibilità di rovesci sparsi, specie nella mattinata ed in serata. Al Nord quindi ci saranno condizioni di tempo generalmente instabile, con annuvolamenti e ampi spazi di sereno sulle pianure e tempo peggiore in montagna. Non mancheranno però momenti godibili di sole e cielo sereno.
Al centro e al sud, le cose andranno decisamente meglio, con cieli al più nuvolosi lungo la dorsale appenninica centrale e meridionale ma con basso rischio di precipitazioni.

I venti soffieranno più decisi dai quadranti meridionali sui settori ionici, sul basso Adriatico e tutto il Tirreno e di conseguenza il moto ondoso dei mari sarà più accentuato li dove soffierà maggiormente il vento.

Le temperature, ad esclusione dei settori alpini e appenninici interessati da fenomeni atmosferici come piogge e temporali, saranno piacevoli e di stampo primaverile, attorno o superiori ai 20 gradi in molte zone del centro sud Italia. Attenzione però lungo le coste o li dove soffierà maggiormente il vento, perchè la temperatura percepita sarà sicuramente più bassa con maggiore rischio di “colpi d’aria” e “sudate pericolose”.

Di seguito mostriamo la mappa delle precipitazioni e delle temperature elaborate dal centro di calcolo americano GFS centrate alle ore 12 di domani e prelevate dal sito Wetterzentrale.de

 

Vi invitiamo come sempre a consultare i bollettini meteo UFFICIALI di Aeronautica Militare, Protezione Civile ed enti regionali preposti.