Le Terme libere più belle d’Italia, anche in inverno!

Bagni San Filippo area picnic terme libere Fosso Bianco

L’Italia è un paese ricco di siti termali fantastici e tra questi ne esistono alcuni, le terme libere, dove è possibile recarsi gratuitamente!

La voglia di coccolarsi e rigenerarsi è del tutto naturale. Il lavoro, la famiglia e tutte le preoccupazioni della quotidianità pesano sul nostro corpo più di quanto vogliamo ammettere.

É proprio per questo che ogni tanto è necessario staccare la spina e dedicarsi al proprio benessere.
E non c’è niente di meglio che un rigenerante bagno in acque termali!

Cosa sono le terme libere

Purtroppo l’idea di concedersi una giornata alle terme è troppo spesso collegata al pensiero del costo non proprio accessibile a tutti.
In questo articolo vogliamo farvi conoscere alcune delle terme presenti in Italia ad accesso gratuito, o quasi ( vi spiegheremo più avanti).

Le Terme libere sono vasche e piscine termali ad accesso, appunto, libero.
In alcuni casi si tratta di vere e proprie piscine naturali in cui sgorgano acque sulfuree, in altri invece di vasche in cui nell’antichità facevano convergere le acque.

Decidere di recarsi in una delle terme libere presenti in Italia non sarà solo un piacere per il benessere dato dalle proprietà delle acque, ma anche un piacere la vista. Questi siti si trovano in luoghi davvero magnifici!

Perché allora non unire l’utile al dilettevole e organizzare la prossima vacanza o gita in uno di questi posti?

Dove sono le terme libere?

Ecco allora per voi un piccolo elenco di terme libere in Italia con area picnic attrezzata, alcune delle quali accessibili anche in inverno.

– Bagni San Filippo Terme Libere Fosso Bianco

Bagni San Filippo area picnic terme libere Fosso Bianco

Forse tra le più belle terme naturali in Italia e accessibili gratuitamente in ogni stagione.
Bagni San Filippo si trova nella Val d’Orcia in provincia di Siena, a circa un’ora d’auto dalle terme di Saturnia.
Qui lo spettacolo naturale è davvero mozzafiato.
Si tratta di un torrente in cui confluiscono sorgenti di acqua calda e numerose vasche in cui potersi immergere. Il tutto sovrastato da quella che viene chiamata “cascata della balena Bianca”, una enorme formazione calcarea.
La temperatura dell’acqua permette di bagnarsi anche durante l’inverno e vi è anche la possibilità di organizzare picnic nell’area attrezzata tra gli alberi.

– Bagno Bossolo e Bagno Grande a San Casciano dei Bagni

Bagno Grande San Casciano dei Bagni

Rimaniamo ancora un attimo in Toscana e ci spostiamo a solo una mezz’ora di strada verso San Casciano dei Bagni.
Il nome della località già dice molto e infatti proprio in questi luoghi si trovano numerose vasche termali.
Tra queste ci sono le bellissime terme libere di Bagno Bossolo e Bagno Grande!

  • La prima, Bagno Bossolo, è una piccola e antica vasca protetta da un porticato in legno sotto il quale si trovano anche tavoli e panche per il picnic.
  • Bagno Grande si trova poco più avanti ed è costituito da un complesso di 3 vasche in cui le acque termali possono arrivare fino a 43° gradi. La temperatura perfetta per un bagno termale in inverno!

Il sito è di libero accesso, gratuito e fruibile anche nelle ore notturne. Tutto intorno alle vasche è presente un’estesa area picnic.

-Bagni di Craveggia terme libere in Piemonte

Bagni di Craveggia area picnic vasche libere, Val Onsernone

Ci spostiamo ora a Nord, in Piemonte al confine con la Svizzera. Ci troviamo a Craveggia nella Val Onsernone.

Tra le Alpi Lepontine sono nascosti i Bagni di Craveggia, vasche termali libere del 1800 e recentemente ristrutturate nel 2015.
L’opera di ristrutturazione ha permesso alla struttura di tornare ad essere nuovamente accessibile e usufruibile.
Inoltre, proprio di fronte alle vasche scorre il fiume Isorno in cui potersi bagnare in estate!
Anche qui è possibile organizzare un picnic tra un bagno e un altro. Proprio a fianco della struttura è infatti presente una piccola area picnic.

-Le Terme libere Is Bangius di Fordongianus e le Antiche Terme Romane

Dall’Italia peninsulare ci spostiamo in Sardegna, a soli 30 min di auto da Oristano.
Qui potrete immergervi nelle acque termali direttamente alla fonte nelle tre vasche naturali di Is Bangius.
Proprio a pochi passi da queste tre vasche è presente il sito archeologico delle Antiche Terme Romane, dove con un piccolissimo biglietto sarà possibile visitare il parco e usufruire dell’area picnic e di giochi per bambini.

Terme Fordongianus area picnic area archeologica Antiche Terme Romane
Lista delle altre terme libere in Italia:
  • Terme di Caronte – Calabria
  • Terme libere Fumarole – Campania
  • Sorgeto – Campania
  • Masse di San Sisto – Lazio
  • Terme del Bullicame – Lazio
  • Terme del Bagnaccio – Lazio
  • Terme di Bormio – Lombardia
  • Cascate del Mulino, Terme di Saturnia – Toscana
  • Terme di Petriolo – Toscana
  • Vulcano Terme – Sicilia
  • Lago Specchio di Venere – Sicilia
  • Terme di Segesta – Sicilia
Cascate del Mulino, Terme di Saturnia Le Terme libere più belle d'Italia, anche in inverno!

Cosa portare alle terme?

Ora che avete a disposizione la lista di terme libere in Italia è arrivato il momento di preparare lo zaino.
Essendo terme libere molte di queste non hanno una struttura ricettiva, spesso anzi sono immerse nella natura.
Proprio per questo è importante ricordarsi di portare sempre con sé alcuni oggetti:

  1. costume e costume di ricambio ( o abbigliamento intimo)
  2. asciugamani e/o accappatoio
  3. ciabatte, infradito o scarpette da bagno
  4. acqua, cibo e bevande
  5. cuffia per capelli o elastici o mollette
  6. berretto o cappello
  7. zaino impermeabile